sabato 10 dicembre 2011

Un tuffo nella storia


In questo sito potete trovare tutto quanto riguarda la storia con la possibilità di scaricare i testi in formato txt per poterli poi rielaborare a piacere.


Ecco un esempio:




mercoledì 7 dicembre 2011

21 poesie d'autore sul Natale

A questo link trovate 21 poesie d'autore per le festività natalizie.

http://www.letteraturaalfemminile.it/natalepoesie.htm

Il mago di Natale 
  
di Gianni Rodari
 
S'io fossi il mago di Natale
farei spuntare un albero di Natale
in ogni casa, in ogni appartamento
dalle piastrelle del pavimento,
ma non l'alberello finto,
di plastica, dipinto
che vendono adesso all'Upim:
un vero abete, un pino di montagna,
con un po' di vento vero
impigliato tra i rami,
che mandi profumo di resina
in tutte le camere,
e sui rami i magici frutti: regali per tutti.
 
Poi con la mia bacchetta me ne andrei
a fare magie
per tutte le vie.
 
In via Nazionale
farei crescere un albero di Natale
carico di bambole
d'ogni qualità,
che chiudono gli occhi
e chiamano papà,
camminano da sole,
ballano il rock an'roll
e fanno le capriole.
Chi le vuole, le prende:
gratis, s'intende.
 
In piazza San Cosimato
faccio crescere l'albero
del cioccolato;
in via del Tritone
l'albero del panettone
in viale Buozzi
l'albero dei maritozzi,
e in largo di Santa Susanna
quello dei maritozzi con la panna.
 
Continuiamo la passeggiata?
La magia è appena cominciata:
dobbiamo scegliere il posto
all'albero dei trenini:
va bene piazza Mazzini?
 
Quello degli aeroplani
lo faccio in via dei Campani.
 
Ogni strada avrà un albero speciale
e il giorno di Natale
i bimbi faranno
il giro di Roma
a prendersi quel che vorranno.
 
Per ogni giocattolo
colto dal suo ramo
ne spunterà un altro
dello stesso modello
o anche più bello.
 
Per i grandi invece ci sarà
magari in via Condotti
l'albero delle scarpe e dei cappotti.
Tutto questo farei se fossi un mago.
 
Però non lo sono
che posso fare?
 
Non ho che auguri da regalare:
di auguri ne ho tanti,
scegliete quelli che volete,
prendeteli tutti quanti.
 
 

lunedì 28 novembre 2011

concorso fotografico Curve in Libertà

Complimenti alla classe 2° F dell'Ist. Comprensivo Sacchetti, Prof. Barbara Finato, che ha vinto il premio classe nel concorso fotografico Curve in Libertà!
La classifica è stata stipulata da una giuria che ha scelto le foto sia per la loro bellezza e l’originalità del tema che per il soggetto (la curva) rappresentato, rispettando i parametri imposti dal regolamento.
I due premi “miglior didascalia” e “premio classe” sono stati assegnati, rispettivamente, al concorrente che ha presentato la didascalia più originale per descrivere il soggetto dell’immagine e alla classe che ha avuto più fotografie apprezzate dalla giuria.

martedì 22 novembre 2011

PROGRAMMAZIONE di PLESSO >Scuola dell'Infanzia San Miniato Basso


ANNO SCOLASTICO 2011-2012
© Sabrina Maiorano. Tutti i diritti riservati Inserita il 16 Febbraio, 2010
 ORGANIZZAZIONE DELLA SCUOLA
STRUTTURA DELLA SCUOLA
  • Gli spazi esterni sono ampi, ma non sufficientemente organizzati per il  numero dei bambini iscritti alla scuola (mancano gli alberi ,i giochi sono  scarsi e inadeguati ).
  • La scuola è composta da 8 spazi sezione e da altri locali adibiti a  refettori, stanza multimediale e un laboratorio  (pittura,manipolazione ecc..).
SERVIZIO MENSA
Il servizio di mensa è gestito dall’Amministrazione Comunale e proviene dalla cucina centralizzata di Ponte a Egola.
ORARIO DI FUNZIONAMENTO
 La scuola funziona dal lunedi' al venerdi' per 8 ore giornaliere più 1 ora  di sorveglianza (1/2 al mattino,1/2 al pomeriggio) effettuata dal personale A.T.A.
Tutte le insegnanti del plesso osservano dei turni di orario tali da coprire
l’intero arco della giornata cercando di ridurre il meno possibile i momenti di contemporaneità delle due insegnanti della sezione.
SEZIONI
 Le sezioni funzionanti sono 8 per un complessivo di n° 192 iscritti.
 La componente delle sezioni è eterogenea per sesso,alcune sezioni sono omogenee per età, altre eterogenee.
 Le sezioni hanno le seguenti insegnanti e sono così formate :
SEZIONE
DOCENTI
ANNI 3
ANNI 4
ANNI 5
HANDICAP
TOTALE
A
Pertici  / Santoro
21


1
21
B
Bruno / Fontanelli
21


1
21
C
Chiti / Frangioni

26


26
D
DeVita / Morelli Tartarone

28


28
E
Fiorentini / Taddei


26

26
F
Agnolucci / Di Tella


21
1
21
G
Bianucci / Cataldo  
28



28
H
Luisi / Severino


21
1
21

totale
70
54
68

192

Insegnanti di sostegno :
 Sez.A/B      Riccardi Lucia /    Riccio  Francesca   
 Sez.F/H    Pomponio Angela
Insegnante di religione : Ricotta Elisa
SCHEMA ORGANIZZATIVO INTERNO DELLA GIORNATA SCOLASTICA
h. 7.30 – 8.00    INGRESSO (prolungamento orario)
 h. 8.00 - 9.30      INGRESSO
h. 9,30 - 12,00       ATTIVITA' SEZIONE                           
    INTERSEZIONE
h 11.45 – 12.00            PREPARAZIONE PRANZO ANNI 3
h.12,00 - 12,15           PREPARAZIONE  PRANZO ANNI 4-5
      USCITA TURNO ANTIMERIDIANO
h.12,00 - 13,30                 PRANZO
h.13,30 – 13.45                  GIOCO LIBERO
h.13.45 - 15,20       RIPOSO POMERIDIANO (3-4 anni)
         ATTIVITA' (5 anni)
h.15,20         USCITA PULMINO
h.15,45 - 16,00                  USCITA
h.16.00 – 16.30         USCITA (prolungamento orario)
ORARIO DELLE INSEGNANTI : 8,00 –16,00.
Numero delle insegnanti : 16+3 (sostegno) + 1 (religione)
Turno A : ore 8,00-13,00 ( due insegnanti).
Turno B : ore 8,30- 13,30  ( sei insegnanti).
Turno C :  ore 11,00- 16,00 ( otto  insegnanti).
All’interno di questo turno si ipotizza di poter effettuare in alcuni giorni della settimana  l’orario 10,30 –16,00 ( la mezza ora giornaliera verrà recuperata in altro giorno).
Le insegnanti di ogni sezione si alternano facendo una settimana l’orario della mattina , una settimana l’orario del pomeriggio.
L’orario si svolge su 8 settimane ( vedi griglia).
Segue griglia con l’orario anche di sostegno, assistente e religione.
ORARIO COLLABORATORI SCOLASTICI
Nella scuola operano 4 collaboratori scolastici.
Essi osservano turni orari da coprire l’intero arco di apertura della scuola ( dalle 7.30 alle 16.30 ) e per le pulizie (dalle 16.00 alle 18.30).
I loro turni girano su quattro settimane.
TURNO :  A  h.  7.30 - 14.45
             B  h.  9.30 - 16.45
             C  h. 11.18 – 18.30
             D  h. 11.18 - 18.30
ATTIVITA’
Gli itinerari didattici e le relative attività vengono redatte periodicamente in base ai tempi dei progetti , alle esigenze dei bambini e alle verifiche periodiche.
METODOLOGIA
Sono elaborati progetti di lavoro che interessano le attività relative ad ogni campo di esperienza .
Le insegnanti si propongono di avvalersi delle attivita' di :
  1. Esplorazione , ricerca , gioco .
  2. Analisi di prodotti sonori, visivi, audiovisivi.
  3. Documentazione e riflessione su prodotti elaborati e fruiti .

2.1.1.1         MEZZI E STRUMENTI

Verranno utilizzati i seguenti mezzi e strumenti:
  • Materiale strutturato e non .
  • Sussidi audiovisivi .
  • Testi scritti e illustrati .
VERIFICA E VALUTAZIONE
Il controllo e la verifica delle situazioni scolastiche saranno momenti essenziali nella valutazione intesa come strumento di aggiustamento e partenza di ogni successivo lavoro.
3     USCITE PREVISTE
Durante l'anno scolastico sono previste alcune uscite :
  • Assistere a rappresentazioni teatrali o di spettacoli vari nell'ambito    comunale ed  extra.
  • Partecipazione ad eventuali iniziative culturali o ricreative nell'ambito comunale   ed extra.
  • Uscita nell’ambito comunale e/o extra per visitare ambienti attinenti alla  programmazione.