martedì 18 marzo 2014

Scienze Polari- Il delicato equilibrio dell'Antartide

Vi informo dell’evento  organizzato  dalla Prof.ssa Barbara Finato dell'Ist. Sacchetti con la Prof. Salerno dell’ITC Cattaneo di San Miniato sulle scienze polari e che riguarderà in particolare
Antartide -Ricerca -Scuola
 
 
 
  Esiste nel nostro pianeta un immenso laboratorio naturale per lo studio dei grandi problemi del futuro. Questo laboratorio è l'Antartide, il continente più affascinante ed inesplorato della terra.” Felice Ippolito
 
Programma:
3 aprile 2014 Convegno per i docenti
presso ITC Cattaneo – Auditorium, San Miniato
 h 14.30-16,00
benvenuto e intervento di  due relatori Carlo Ossola - Antonio Zeoli "L'Antartide e la ricerca".
h 16,00-17,00 visita ai laboratori .Gli alunni  presenteranno le attività interdisciplinari svolte a scuola
h 17,00-17,30 ultimo intervento di Matteo Cattadori."L'Antartide e la scuola".
h 17,30-18,30 tavola rotonda: discussione ed interventi dei partecipanti.
4 aprile 2014
Gli esperti incontrano gli studenti
 
Qui potete scaricare il programma completo:
Scienze Polari

1 commento:

  1. Torno ora e racconto: intanto premetto che non sospettavo nemmeno l’esistenza di un mondo intero di conoscenza denominato “Scienze Polari” !!!! E così eccomi qui a sorpresa attorniata da banchetti, totem, cartelloni, vaschette piene di materiali e liquidi vari, foto di vecchi navigli e di giovani esploratori, Terre di polistirolo e Soli di lampade a pila !!! E intorno, a grappoli, coloratissimi, con le loro creste al gel, coi loro ferretti ai denti, coi loro stupendi brufoli sapientemente nascosti da fluenti ciuffi, ragazzi e ragazze che, come ti avvicini, ti accolgono con un serissimo :” Vuole che le spieghi? “ E subito partono disinvolti e preparatissimi, affascinandoti con racconti, illustrandoti teorie, dimostrandoti esperimenti senza mai un secondo di cedimento, di noia, di incertezza. E alla fine, con padronanza da professionisti ti salutano pure con un “ Le è piaciuto?” E naturalmente non vedi l’ora di ricominciare con quelli accanto e con quelli dopo ancora e ancora…. Che dire ? Bravi è poco. Bravissime le insegnanti Finato e Salerno, grazie alle due scuole che hanno organizzato il tutto ma soprattutto grazie ai ragazzi che mi hanno regalato un’emozione speciale : per un pezzetto di pomeriggio, il giorno 3 Aprile 2014, all’età di 60 anni sono tornata ad essere una discente felice, affascinata di nuovo da mondi di conoscenza, con dei docenti che avevano meno di un quarto della mia età e che mi tenevano ad ascoltarli a bocca aperta. Questa è la Scuola che mi piace e questi sono i ragazzi che vogliamo veder crescere !! Tiziana Pieri

    RispondiElimina