Erasmus +


La scuola secondaria di primo grado dell'Istituto Sacchetti partecipa ad un progetto dal titolo Multimedia games for inclusion nell’ambito di Erasmus plus, finanziato dalla comunità europea,  che terminerà nel giugno 2016.
Il progetto intende introdurre metodi coinvolgenti per aiutare gli studenti a sviluppare conoscenze e competenze, attraverso l'uso di videogiochi interattivi.
In questo anno scolastico gli alunni stanno sperimentando alcuni giochi educativi reperibili on-line e riguardanti varie materie.
Gli studenti delle varie classi impegnate nei giochi stanno accogliendo con entusiasmo le attività e pensano che siano, oltre che divertenti, utili al loro apprendimento.

Qui il sito del progetto: http://www.esvilela.pt/ingaming/

NEWS


 Ecco i risultati del questionario di valutazione fatto compilare agli studenti e agli insegnanti che hanno partecipato al progetto Multimedia games.



Dall’8 al 14 Maggio l’Istituto Comprensivo Sacchetti di San Miniato ha accolto un gruppo di studenti stranieri provenienti da Spagna, Polonia Turchia e Portogallo, per realizzare una competizione di videogiochi selezionati tra quelli sperimentati nel corrente anno scolastico nell’ambito del progetto Erasmus Plus, “Multimedia Games for inclusion”, finanziato dalla Unione Europea.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2016/05/23/erasmus-studenti-4-nazioni-visita-al-sacchetti/
Copyright © gonews.it



Oltre all'Italia, rappresentata dall'Istituto Sacchetti, fanno parte del progetto altri quattro paesi: Portogallo, Polonia, Turchia e Spagna.
Gli insegnanti delle diverse nazioni stanno collaborando nella creazione del sito del progetto e sono stati realizzati tre incontri transnazionali: in Spagna, Polonia e Portogallo.


 La commissione degli insegnanti del progetto in visita al Comune di Algemesi

Secondo meeting transnazionale in Polonia (Cewice)


Meeting in Portogallo (Paredes)

In Marzo ci sarà un quarto incontro in Turchia.
In Maggio è previsto l'arrivo di un gruppo di docenti e studenti stranieri per qualche giorno, per realizzare una competizione con i videogiochi. Alcuni alunni stranieri saranno ospitati in famiglia. L'incontro costituirà anche l'occasione per un arricchimento linguistico e culturale dei nostri alunni.
Quest'anno scolastico, nel nostro Istituto sono stati realizzati alcuni incontri informativi con gli insegnanti, in occasione dei quali sono state spiegate loro le potenzialità educative derivate dall'uso dei videogiochi in classe e sono stati presentati i giochi selezionati relativi a varie materie scolastiche. Gli insegnanti hanno anche visionato e provato alcuni tool digitali utili in didattica.
Altre tre scuole hanno accettato di collaborare con noi e alcuni dei loro docenti sperimenteranno i giochi:
Istituto Tecnico "Carlo Cattaneo" San Miniato (PI)
Istituto Comprensivo Cerreto Guidi Cerreto Guidi (FI)
Istituto Comprensivo Buonarroti Ponte a Egola (PI)

Settembre: riunione informativa con gli insegnanti





 Settembre :Workshop con gli insegnanti



Novembre: Workshop con insegnanti

Gli studenti della nostra scuola e delle scuole associate che hanno iniziato a sperimentare i giochi durante le lezioni stanno dimostrando interesse e coinvolgimento.

Studenti di una classe prima della scuola secondaria di primo grado che giocano con un "memory game" online.

Giocando con "learnenglishkids" nell'aula computer.

Gli insegnanti e gli studenti stanno infine compilando un questionario di valutazione online sui videogiochi sperimentati. Dai primi dati emerge che sia gli studenti che gli insegnanti pensano che i giochi provati siano stati efficaci per l'apprendimento.
San Miniato, 23 Dicembre 2015








Nessun commento:

Posta un commento